A PIEDI PER UN GIORNO


GUIDE PRINCIPALI PER IL SETTORE ITINERARI A PIEDI :

Luisa Mossini, Paolo Trentini, Luca Gavioli, Matteo Saccani, Claudia Moietta, Giuliana Varini


 

Gruppo del Monte Baldo 

21 agosto 2022

La Valle dell’Orsa da Spiazzi a Ferrara di Monte Baldo

Un entusiasmante e panoramica escursione per il famoso Vajo dell'Orsa dal Santuario della Madonna della Corona a Spiazzi.

 

Programma: 

Partenza da Mantova alle ore 7.00 oppure ritrovo a Spiazzi, nel parcheggio del paese alle ore 8.30. 

Si raggiunge il famoso santuario di Madonna della Corona (che visiteremo) per proseguire poi in una discesa continua tra i boschi per raggiungere il rio Pisotte, che attraverseremo sul recente ponte tibetano (34 mt di lunghezza, costruito con funi portanti che al passaggio provocano un leggero ondulamento). Raggiunta Malga Orsa (ora luogo dismesso) potremo ammirare il panorama a 360° e raggiungeremo poi la località di Ferrara di Monte Baldo dove potremo rinfocillarci al bar del paese e visitare l'area pic nic.

 

Scheda tecnica: 

Difficoltà: T

Lunghezza: 7 km da Spiazzi a Ferrara di Monte Baldo

Dislivello: 380mt in salita e 400mt in discesa

Tempi di percorrenza soste escluse: 4,0 ore circa

Prima della partenza porteremo una o più auto a Ferrara di Monte Baldo. Alcuni tratti sono un po' esposti con sentiero stretto ed è importante non soffrire molto di vertigini. 

Attrezzatura richiesta: scarpe da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione, acqua e bastoncini telescopici. Almeno 1,5 litri di acqua (non ne troviamo sul percorso).

 

Quota di partecipazione: € 10,00 a persona

La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2021-2022 al prezzo scontato di € 10,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte.

Iscrizioni entro il 18 agosto 2022 nelle seguenti modalità:

- compilare il modulo sul sito www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure inviare una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono e luogo di ritrovo.

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

GUIDA: LUISA 3498614896 per info tecniche e disdette


Escursione in Appennino Parmense

28 agosto 2022

Il Monte Fuso e il suo Centro Faunistico

Camminata tra i boschi alla scoperta di Cervi, Daini e Mufloni

 

Il Centro Faunistico Monte Fuso è stato istituito nel 1972, grazie al particolare impegno ed interessamento del dott. Bruno Sassi, medico veterinario del luogo ed amministratore Provinciale. Il Centro è di proprietà della Provincia di Parma. Nel Centro sono presenti oltre cento ungulati: cervi, daini e mufloni. Si possono osservare anche alcune specie di galliformi e durante le visite, possibili attraverso una ricca rete sentieristica, non è difficile incontrare le tracce di scoiattoli, ghiri, volpi, tassi o faine.

 

Programma: 

Partendo da comodo parcheggio, saliremo subito verso il monte Fuso, attraversando boschi e percorrendo facili sentieri.

Questi due piccoli anelli che percorreremo, in totale, ci danno la possibilità di gustare gli aspetti e le peculiarità di un'importante area poco conosciuta agli escursionisti locali.

La cima, contraddistinta dall’omonimo cippo risalente al 1901, è a quota 1115 m.

Dopo una breve pausa nella piccola radura in sommità, da cui si dipartono vari sentieri, continuiamo il nostro anello sempre all'ombra de bosco, fino a raggiungere un piccolissimo borgo ormai abbandonato: Gulghino.

Da qui percorriamo in dolce discesa il sentiero nel bosco e ci ritroviamo, dopo un ultimo e breve tratto di strada, al punto di partenza. 

È ora della visita al Centro Faunistico del Parco Provinciale del Monte Fuso: un’area di 45 ettari di boschi e prati, che ospita circa un centinaio di ungulati di specie diverse. 

Gli animali sono in semilibertà, in quanto l’area è recintata e gli animali sono abituati alla presenza dell'uomo.

Fatta una pausa per rifocillarci alla ben attrezzata area pic-nic, ripartiamo per un secondo anello in cui, se saremo fortunati e silenziosi, potremo incontrare al di là della recinzione, daini, cervi e mufloni.

 

Scheda tecnica: 

Difficoltà: E

Lunghezza: 10 km circa a/r 

Tempi di percorrenza soste escluse: 4,50 ore circa

Dislivello in salita: 350 metri

Attrezzatura richiesta: scarpe da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione, acqua e bastoncini telescopici.

Partenza da Mantova (piazzale Mozzarelli a fianco sede Gazzetta di Mantova) alle ore 7.00 oppure ritrovo al parcheggio del centro faunistico alle ore 9:15

 

Quota di partecipazione: € 10,00 a persona 

La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2021-2022 al prezzo scontato di € 10,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte.

 

Iscrizioni entro il 25 agosto 2022 nelle seguenti modalità:

- compilare il modulo sul sito www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure inviare una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono e luogo di ritrovo.

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

GUIDE: CLAUDIA E LUISA 349 8614896 per info tecniche e disdette.


Escursione in Alto Garda 

11 SETTEMBRE 2022 

La Via del Ponale da Riva del Garda a Pregasina

Il Ponale è uno dei sentieri più conosciuti del Garda Trentino, spettacolare per il suo sviluppo a picco sul lago. Si parte dalla vecchia strada della Ponale percorrendo il sentiero militare e le fortificazioni realizzate dagli austriaci dal 1860. 

Partenza ore 7.30 da Mantova o ritrovo alle 9.15 a Riva del Garda presso il parcheggio davanti alla Centrale Idroelettrica. 

 

Scheda tecnica: 

Difficoltà: T/E

Lunghezza: 12 km (a/r per la stessa strada)

Dislivello: 450mt in salita - idem in discesa

Tempi di percorrenza soste escluse: 4,5 ore circa

Pranzo al sacco o possibilità di ristoro a Pregasina.

 

Attrezzatura richiesta: scarpe da trekking, abbigliamento adeguato alla stagione, acqua e bastoncini telescopici. 

 

Quota di partecipazione: € 10,00 a persona 

La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2021-2022 al prezzo scontato di € 10,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte.

 

Iscrizioni entro l'8 settembre 2022 nelle seguenti modalità:

- compilare il modulo sul sito www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure inviare una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono e luogo di ritrovo.

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

 

Guida LUISA 349 8614896 per info tecniche e disdette.


Difficoltà escursionistiche:

T - Turistica (passeggiate) - Itinerari su stradine, mulattiere o comodi sentieri ben evidenti e senza problemi di orientamento (orientativamente da 0 a 400 m. di dislivello).

E - Escursionistico - Itinerari che si svolgono sempre su sentieri segnalati o carrarecce con possibili tratti in terreno misto (pascoli,detriti,pietraie). Richiedono maggior orientamento ed esperienza del territorio montano e discreto allenamento ai dislivelli o camminate (orientativamente da 0 a 700 m. di dislivello).

EE - Escursionisti Esperti - Itinerari generalmente segnalati, che richiedono comunque una capacità di movimento su terreni diversi e impervi. E' richiesta una maggiore preparazione fisica alla sopportazione della fatica,passo sicuro e buona autoconoscenza nell'affrontare passaggi con brevi tratti attrezzati (orientativamente da 0 a 1000/1200 m. di dislivello).

EEA - Escursionisti Esperti con Attrezzatura - Itinerari o vie ferrate di bassa, media e grossa difficoltà, con uso relativo dei dispositivi di autoassicurazione: moschettoni, dissipatori, imbragatura, cordini, caschetto, ecc. 

Accessori ed abbigliamento base consigliato per il trekking o escursioni giornaliere:

- scarponcini impermeabili da trekking con suola scolpita
- zainetto da 25/35 l. (45/60 per trekking di più giorni)
- giacca a vento impermeabile e traspirante
- bastoncini snodabili.

L'elenco completo di accessori e abbigliamento verrà fornito al momento della partenza dei vari trek nelle serate di presentazione.

Le iscrizioni per escursioni o iniziative giornaliere vanno comunicate direttamente presso gli organizzatori di gita entro il giovedì o la data di scadenza indicata nel programma. Nelle iniziative di più giorni oltre ad aver comunicato la propria adesione all'organizzatore, si è regolarmente iscritti solo dopo il versamento diretto di caparra o quota, stabilita nel programma di viaggio tramite accredito Bancario presso:

Banca Popolare Emilia Romagna, Via Grazioli, Mantova

IBAN : IT16B0538711500000001571009

Partners:


ARCI MANTOVA

Piazza Tom Benetollo, 1 Mantova - http://www.arcimantova.com

 Arci Mantova, fondata nel 1964, è un'associazione di secondo livello cui aderiscono 53 circoli e 18.000 soci che, attraverso i circoli affiliati, costituisce una rete di luoghi, esperienze e competenze promosse dai soci ed operatori al fine di sostenere e accompagnare i cittadini e le comunità nell’esprimere bisogni, individuare risposte, interpretare e trasformare in attività interessi sociali e culturali.


La tessera ha validità annuale, dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021 (in deroga rispetto alla scadenza consueta). Dà diritto a partecipare alle attività dei Circoli e delle strutture dell'Associazione di tutto il territorio di Mantova. Dà diritto al socio di partecipare ad ogni momento della vita democratica dell'associazione, dà diritto ai servizi forniti dal Circolo, dall'Associazione a livello locale e a livello nazionale. La tessera dà diritto anche ad una serie di sconti ed opportunità a livello nazionale e locale.

 Per info sulle convenzioni attive visita il sito di Arci Mantova: https://www.arci.it/convenzioni/

CON GLI SCARPONAUTI LA TESSERA COSTERA' 13 EURO ANNUE + IN OMAGGIO UNA SPILLA SCARPONAUTI DA ATTACCARE ALLO ZAINO E l'ESCLUSIVA MAGLIETTA AL COSTO DI € 7,00

Per partecipare alle nostre escursioni è obbligatoria la sottoscrizione della tessera annuale e che da diritto anche ad una copertura assicurativa UNIPOL (infortunio, diaria, etc.). La tessera si può sottoscrivere anche il giorno stesso della partecipazione ad una nostra escursione.


ASSOCIAZIONE ITALIANA GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE

www.aigae.org

Ad AIGAE fanno riferimento tanto le Guide Escursionistiche Ambientali che si occupano di Ecoturismo, che gli operatori di Educazione Ambientale che operano come liberi professionisti o nelle maggiori aziende italiane impegnate nella promozione del turismo sostenibile e della didattica ambientale.


I NOSTRI VIAGGI CON:

L’Organizzazione tecnica per i nostri viaggi è supportata da  On The Road Travel Mantova  

Rea (4) 250648- prot. 2013/40251

Via Chiassi n.20/E - tel. 0376.337149  info@ontheraodtravel.it 


VISITE GUIDATE A MANTOVA E LAGO DI GARDA:

 ASSOCIAZIONE CULTURALE GUIDE TURISTICHE VIRGILIO 

Tel. 0376225989  - mob. 338 1020427

Guide turistiche per gruppi, scuole o singoli, in lingua italiana o straniera. Visite guidate ai musei della città di Mantova o limitrofe, anche personalizzate.  www.virgilioguide.it  - virgilioguide@gmail.com


NOLEGGI E TRASPORTO BICI CON:

 MANTOVABIKEXPERIENCE 

Noleggio bici per ciclotour.   Ampia possibilità di scelta nella tipologia di bicicletta e negli accessori, anche per bimbi e per amici a quattro zampe. Servizio di pick - up completo se il tragitto di andata  e ritorno nella località prescelta è troppo impegnativo. SEDE:  VIA BACCHELLI N.6 - Marengo - MARMIROLO -  a metà strada tra  Mantova e Peschiera sulla omonima ciclovia  338.1208689 -info@mantovabikexperience.com 


LE ESPLORAZIONI NELLA BASSA CON:

CAMPAPO

Società Cooperativa Agricola CampaPo

Servizi per la promozione e l’accoglienza turistica dell’Oltrepò Mantovano . Piazza Gramsci, 6 - Pieve di Coriano - Comune di Borgo Mantovano (Mn)  tel. 327.2266738 

info@campapo.it - www.campapo.it 


OSTELLO DEI CONCARI -  l'OSTELLO DEI CICLOTURISTI

A Governolo, pochi chilometri da Mantova sulla confluenza tra il Mincio ed il Po,

un'accogliente Ostello con una simpatica Osteria in luogo tra i più suggestivi della zona....provare per credere  - info@ostellodeiconcari.com


LA VIA CAROLINGIA

 

IN CAMMINO SULLA VIA CAROLINGIA

Il percorso carolingio nel territorio mantovano è stato individuato in un fascio di tracciati che lo solcano da Castiglione delle Stiviere fino a Sermide passando per Solferino, Cavriana, Monzambano, Volta Mantovana, Goito, Soave di Porto Mantovano, Mantova, Virgilio, San Benedetto Po.   Gli Scarponauti si stanno occupando della rimappatura del percorso mantovano per poter organizzare percorsi e servizi per gruppi di cammino. www.viacarolingia.eu  - tel. 339.6656136 - scarponauti@gmail.com


MANTOVA CAROLINGIA. ORTO CAROLINGIO AL GRADARO

Nasce allo scopo di valorizzare il percorso della Via Carolingia. In questo contesta si sviluppa anche l'ideazione dell'orto/giardino di Carlo Magno, desunto dal Capitulare de villis vel curtis imperii emanato per disciplinare le attività rurali agricole e commerciali delle fattorie dell'impero.

Gli Scarponauti si occupano della visita dell'orto didattico per gruppi e scuole.

tel. 349 8614896 - scarponauti@gmail.com


L'Orto Carolingio del Gradaro

Un progetto di orto medievale realizzato grazie all'idea di Mantova Carolingia ed in particolare del  Presidente - Arch. Claudio Bondioli Bettinelli, ex  consigliere Arch. Roberto Soggia e per l’ideazione progettuale e il Dott. Giorgio Grossi che, unitamente a Mantova Ambiente e ai bravi giardinieri, hanno posto a dimora piante e specie botaniche opportunamente selezionate. Successivamente a questo, si sottolinea il lavoro di mantenimento, soprattutto nel periodo estivo, compiuto per turni di innaffiatura e prima pulizia ad opera di un gruppo di volontari costituiti da Gli Scarponauti, volontari e persone della parrocchia del Gradaro. E' grazie a questa sinergia che oggi possiamo dirci soddisfatti del bellissimo Orto Carolingio, che proseguirà nel corso del tempo e sarà ampliato con nuove specie vegetali. Sono previste inoltre iniziative culturali e didattiche per la valorizzazione del sito nella prossima stagione primaverile/estiva, tra le quali vogliamo ricordare il gemellaggio con le Associazioni Mantova/Weingarten e Mantova/Paderborn. 

 Per visitare l'Orto contattare il numero

335 402683 o inviare una mail a mantovacarolingia@libero.it