A PIEDI PER UN GIORNO


GUIDE PRINCIPALI PER IL SETTORE ITINERARI A PIEDI :

Luisa Mossini, Paolo Trentini, Luca Gavioli, Matteo Saccani, Claudia Moietta, William Tosoni, Giuliana Varini


SABATO 13 APRILE 2024 - Monte Baldo. Malga Sorasengi: un teatro affacciato sugli anfiteatri morenici

La Malga Sorasengi, che si narra facesse parte, nel 1400, dei possedimenti dei frati domenicani e forse antico insediamento romano, si erge su un pianoro del Monte baldo, tra maestosi cerri, a poco meno di 1000 m di altitudine. Si raggiunge a piedi, su sentiero poco segnato, in poco meno di due ore, partendo dal borgo pedemontano di Braga, frazione di Caprino veronese; il percorso di andata si snoda inizialmente nella valle delle Giare, poi si inoltra in bosco di roverella e carpino, tra lembi di pascoli e muretti a secco, mentre per il ritorno si può scendere più rapidamente su sentiero scosceso, prossimo alle Falesie del Sengietto, con magnifica vista, compiendo così un tracciato ad anello, sempre al sole. Ai piedi della malga, dove consumeremo uno spuntino al sacco, una conca naturale costituisce un teatro tra i boschi, affacciato sui sottostanti anfiteatri morenici di Rivoli e del Garda. In questo luogo, dove d'estate si svolgono concerti en plain air, ciascuno potrà recitare un brano di poesia o di prosa, da lui scelto, della durata di massimo 3 minuti.

Sperimenteremo così il teatro in un ambiente di grande fascino, per tornarci magari in occasione del concerto estivo.

 

Scheda tecnica:

Difficoltà: E 

Lunghezza: 8 km Dislivello positivo: 350 m 

Tempi di percorrenza: 4,00 ore soste escluse.

Pranzo al sacco.

Partenza da Mantova ore 8,30 da P.le Porta Cerese con auto proprie, arrivo presso Braga al parcheggio gratuito antistante il borgo, luogo di partenza

 

Quota di partecipazione: € 15,00 a persona

La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2023-2024 al prezzo di € 13,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte. 

Iscrizioni entro giovedì 11 aprile all'indirizzo https://www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono. 

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

GUIDA: SUSANNA e PAOLO 3396656136 per info tecniche e disdette


14 APRILE 2024 - Il Monte Pastello mt.1122

 

Il Monte Pastello, parte dei monti Lessini, offre dalla sua sommità una visuale a 360 gradi. Dalla catena del Monte Baldo, al Lago di Garda, dalla Val d’Adige alla Valpolicella. Punto di partenza della nostra escursione è l'abitato di Monte (frazione di Sant'Ambrogio di Valpolicella). Dal centro del paese inizieremo la nostra salita per il versante est dal sentiero CAI 238, fino ad incontrare il sentiero CAI 232 che ci porterà alla cima.

Il rientro avverrà per il sentiero CAI 240,che prima di arrivare a Monte, passa vicino all'omonimo forte austriaco.

 

Scheda tecnica:

Difficoltà: E

Dislivello in salita: 600 metri circa – idem per la discesa

Tempi di percorrenza – soste escluse – 5 ore circa

Pranzo al sacco

Partenza ore 7:30 dal parcheggio del casello di Mantova Nord

 

Quota di partecipazione: €. 15,00 a persona - pranzo in osteria da prenotarsi al momento della iscrizione - min.8 iscritti - La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2023-2024 al prezzo di € 13,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte. 

Iscrizioni entro giovedì 11 aprile

GUIDA: LUCA 3483170117 contattare solo telefonicamente per partecipare

 


26 MAGGIO 2024 – Escursione tra i Canyon di Verona della Val Borago e Val Gallina e le tagliatelle del Righetti...

Appena dietro Verona vi è un piccolo mondo che comincia dove finisce la città, è quello delle colline della Lessinia, che come uno scrigno racchiudono al suo interno piccoli mondi sfuggiti alla espansione urbanistica: sono i suggestivi canyon pedemontani che offrono ambienti unici e ancora preservati. Se a questo si associa un assaggio della cucina locale con ricette tipiche e pasta fatta in casa, si unisce al piacere dell’avventura anche quello dei sapori, riscoprendo luoghi e vecchie osterie che il territorio ancora offre.

 

 

 

Programma :

Ritrovo e Partenza ore 7,30 da P.le Porta Cerese con auto proprie.

Ore 9,00 circa arrivo nei pressi dell'abitato di Avesa sulla strada che va a Montecchio. A 200m dal bivio per la val Borago (144m) c'è un piccolo parcheggio a sinistra (ovest). Il percorso si snoda inizialmente sul sentiero europeo E5. La valle è prima larga e coltivata, poi si restringe e segue il fondovalle. Il percorso si snoda quindi fra alte pareti di roccia e tante nicchie scavate dall' acqua (covoli) in un ambiente unico ed assai suggestivo quasi “una piccola amazzonia” in miniatura tra rigogliose felci e sottobosco umido.In stagione si possono incontrare rane, salamandre, scoiattoli, volpi, tassi, ghiri, donnole e faine. Arrivati alla fine del Canyon , un' imponente parete di circa 25m si pone davanti a noi. La parete è costituita in parte da una bellissima cascata che si forma in periodo di scioglimento della neve, da qui  si salgono i gradini di una vertiginosa ma sicura scala in ferro . Da lì in poi il paesaggio cambia risalendo la collina tra boschi  e tratturi abbandonando il canyon per raggiungere Montecchio (495m) dove è prevista una sosta in trattoria tipica. Dopo la sosta riprendiamo il cammino verso est seguendo la strada asfaltata sino alle Volpare e da qui  scendiamo lentamente nel Canyon della Val Gallina che riserva sorprese storiche e naturalistiche, si esce dal Canyon ritornando al parcheggio

 

Scheda tecnica:

DIFFICOLTA': E (escursionistica)

DURATA: 5,30 ore soste escluse

DISLIVELLO : m.380 circa

LUNGHEZZA: 14 km circa a/r

Ritrovo e partenza ore 7,30 da P.le Porta cerese con auto proprie.

 

Quota di partecipazione: €. 15,00 a persona - pranzo in osteria da prenotarsi al momento della iscrizione - min.8 iscritti - La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2023-2024 al prezzo di € 13,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte. 

Iscrizioni entro giovedì 30 maggio all'indirizzo www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono. 

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

GUIDA: PAOLO 3396656136 per info tecniche o disdette


SABATO 22 GIUGNO 2024 - Lago di Garda Nord - Tramonto al rifugio San Pietro da Ville del Monte

Il rifugio San Pietro è una delle mete più amate da residenti e turisti per la facilità di accesso, per l'ottima cucina e per la spettacolare vista panoramica sul lago di Garda.

Questo trekking porta a conoscere alcune delle meraviglie della zona di Tenno.  Si parte da Canale di Tenno, borgo medioevale tra i più Belli d'Italia: qui, tra i vicoli e le vecchie case in pietra, il tempo sembra davvero essersi fermato. Inoltrandosi nel bosco si risalgono le pendici del Monte Calino, fino alla località Bastiani. Da qui,si raggiunge il rifugio San Pietro, collocato su una terrazza naturale che regala un panorama spettacolare sull'Alto Garda. Per il rientro, il sentiero porta sulle rive del lago di Tenno, famoso per lo straordinario colore azzurro delle sue acque. 

 

Scheda tecnica:

Difficoltà: T/E

Lunghezza: 9,5 Km

Dislivello: 450 mt

Tempi di percorrenza: 4 ore soste escluse

Percorso: lungo sentieri e strade forestali e secondarie.

Pranzo al sacco o in rifugio con prenotazione all'iscrizione (posti limitati).

Ritrovo ore 16 al parcheggio pubblico presso

Lago di Tenno fronte Club Hotel - Tenno.  

 

Quota di partecipazione: € 15,00 a persona - pranzo in rifugio escluso - min.8 iscritti

La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante.

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2023-2024 al prezzo di € 13,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte. 

Iscrizioni entro giovedì 20 giugno all'indirizzo www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono. 

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

GUIDA: PAOLO 3396656136 per info tecniche e disdette 


14 Luglio 2024 -  Prealpi Vicentine - Il sentiero dei grandi alberi 

Il sentiero dei grandi alberi ci porta a scoprire giganti silenziosi, alberi secolari che conservano storie di tempi antichi. Maestosi faggi, frassini, tigli e sorbi montani: l’altopiano delle Montagnole e la zona di Recoaro Mille sono una delle località con la più alta concentrazione di grandi alberi della provincia di Vicenza. Proprio nei pressi della seggiovia di Recoaro Mille-Monte Falcone inizia questa bellissima escursione. Siamo nelle Prealpi vicentine e a far da cornice troviamo le meravigliose Piccole Dolomiti. Tra dolci pascoli e boschi incantati arriveremo fino al rifugio Cesare Battisti alla Gazza.

 

 

Programma : Depositata l’auto dopo  Recoaro Mille presso la trattoria la Gabbiola, si prosegue lungo il sentiero dei grandi alberi sino al Rifugio Cesare Battisti.

Inizialmente il percorso obbliga ad un tratto di strada comunale per circa 500 m, sino ad imboccare a sinistra  il sentiero dei grandi alberi (segnaletica n.120) . Belli e ampi i panorami,  i grandi alberi gli ambienti montani nei quali cammineremo. Dolci saliscendi tra pascoli e boschi alieteranno  la graduale salita.

Si passa per  la vecchia cava di marmo e poi malga Anghebe (1.178 m) con grande vista  sulle Piccole Dolomiti, dal Monte Mesole fino al Gruppo del Carega.

Il sentiero prosegue per malga Morando, detta anche malga Ofra, per malga Podeme ed il vicino e suggestivo laghetto Sea del Risso. Durante il percorso incontriamo altre malghe sino al bivio per il Rifugio Battisti,  passando davanti a trincee di guerra e ai grandi Vaj che scendono dal Monte Zevola ormai il Rifugio è vicino e la polenta ci aspetta . Il rifugio Cesare Battisti alla Gazza è a quota (1.265 m) ed il ritorno lo si effettua per il percorso di andata con piccole varianti.

 

Scheda tecnica:

Difficoltà: E - Lunghezza: 14 km a/r

Dislivello: 320 mt

Tempi di percorrenza: 4,30/5:00 ore soste incluse

Percorso: lungo sentieri, strade carraie forestali

Pranzo: in rifugio con prenotazione alla iscrizione..

 

Ritrovo e partenza ore 8,00 da P.le Porta Cerese a Mantova con auto proprie .

Ore 10,00 circa arrivo presso Osteria/trattoria la Gabbiola (con parcheggio) superando Recoaro 1000   

Quota di partecipazione: € 15,00 a persona 

La quota non comprende:  pranzo presso rifugio Cesare Battisti. 

 

La quota non comprende le spese di transfer a carico del partecipante  

Tessera Arci obbligatoria (sarà sottoscrivibile la nuova tessera 2023-2024 al prezzo di € 13,00) che prevede assicurazione Unipol e numerose scontistiche a livello nazionale e locale (musei, concerti, cinema e teatri). 

Si prega di rispettare le regole elencate nelle nuove modalità di partecipazione e le relative raccomandazioni citate nella home page, che si daranno integralmente per lette e sottoscritte. 

 

Iscrizioni entro mercoledì 10 luglio 2024 all'indirizzo https://www.scarponauti.it/iscrizioni/

- oppure una mail a iscrizioni@scarponauti.it specificando nome, cognome, numero di telefono. 

Non verranno accettate iscrizioni telefoniche e dell’ultimo minuto.

 

GUIDA: Paolo Trentini 3396656136 per info tecniche o disdette

  


Memorandum di partecipazione minimo con breve filosofia di viaggio

Si raccomanda prima di iscriversi la lettura di questo breve testo che è stato approvato dal Consiglio Direttivo il 1/09/2023. Ricordiamo che con l'acquisto di un carnet (anche al momento dell'escursione) è possibile risparmiare rispetto al biglietto singolo.

Download
Memorandum di partecipazione minimo con breve filosofia di viaggio
Da leggere insieme al programma dell'escursione/viaggio
Regolamento di partecipazione 2023.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.3 MB