Andarse dunque. Ma se possibile a piedi. Perchè così invece di attraversare le cose cammini loro accanto, perchè invece di incrociare la gente fai della strada in loro compagnia, perchè invece di correre attraverso un paese puoi tessere il tuo cammino, passo dopo passo, come il ragno tesse la sua tela"

(Jacques  Lanzmann)

I nostri viaggi non hanno effetti speciali, sono però veri, autentici e spesso non sono su cataloghi di viaggio. Offrono sempre momenti  di incontro con le tradizioni e le persone del territorio. Sono per tutti coloro che si sentono viaggiatori attivi e sportivi, disposti ad adattarsi a diverse  situazioni che nei viaggi possono venirsi a creare.  Non amiamo traguardi e gesti estremi e nemmeno aver l'orologio alla mano , tuttavia in alcuni viaggi un minimo di fatica per il raggiungimento di certe località va messa nel conto, e se lo facciamo è per potervi offrire momenti autentici, perchè sappiamo che quella piccola fatica vi lascerà qualcosa di bello e profondo nei vostri ricordi di viaggio. 

 

Non sarete mai totalmente soli, ma in compagnia con altre persone, tuttavia nel corso del viaggio, se vorrete avere "momenti vostri" vedremo di esaudire anche questo desiderio, ovviamente nell'ambito del possibile. Dopo 25 anni, siamo ancora qui.

Con noi una piccola parte di umanità si è incontrata nei gruppi dei nostri viaggi ed escursioni. Tra questi incontri sono nati anche lunghi amori e figli ...anche questo fa parte della nostra storia... e lo diciamo con orgoglio e leggerezza, contenti di mostrare la nostra umanità e socialità. 

 

Non ci interessano i guru del cammino, per noi Camminare è un gesto liberatorio, quasi anarchico, per uscire dalle mille regole della vita quotidiana e non necessariamente include un “ fine” specifico, QUESTO SEMMAI LO TROVERETE VOI STRADA FACENDO.

La bellezza del cammino risiede nell’atto stesso del gesto, e nel modo in cui corpo e "anima" dialogano, in una dimensione del tutto diversa dal quotidiano a cui siamo abituati. Oltre a questi aspetti semplici uniamo sempre quello della conoscenza e della bellezza che riteniamo imprescindibili da un viaggio a piedi o un cammino. Camminare su antiche o nuove vie porta a scoprire i territori attraversando cultura, storia, enogastronomia... ritrovando uno stato di benessere interiore. 

Per camminare e guarire, bisogna prepararsi nel fisico, nella mente e nello spirito, come qualsiasi atleta compie prima della grande gara. L'invito è rivolto a tutti coloro che vogliono mettersi in gioco. 

 

Usciamo da casa e...cominciamo a camminare!


Camminare ad Urbino e dintorni 

REPLICA - Dal 9 al 10 ottobre 2021

Omaggio a Raffaello: a piedi tra Urbino e le Gole del Furlo

Un itinerario che, passa attraverso Baldassare Castiglione e ci porta  ad Urbino, dove Raffaello è nato e si è formato come pittore. Un  rapporto di amicizia tra  questi due protagonisti assoluti, in un momento irripetibile nella storia dell’arte e della cultura. Intorno al luogo natale si apre il Montefeltro, con paesaggi dolci e aspri ma ugualmente affascinanti come le Gole del Furlo. Per il programma clicca qui. 

ISCRIZIONI: Antonella - On The road Travel 0376/337149 - info@ontheroadtravel.it 

 


Statistiche sui camminatori in Italia:

In ITALIA si cammina sempre più spesso e gli Italiani scelgono sempre più le belle Vie Storiche Italiane.  Il merito va a tutte quelle associazioni, Comuni, enti del territorio, guide e volontari che negli ultimi 16 anni hanno creduto fortemente nel cammino e che su questo hanno investito idee e risorse. Prima tra tutte la bellissima Via Francigena.

Oggi visitare l'Italia o parte di essa a piedi si può... le Via di Cammino sono in aumento ed i camminatori pure e questo è un bellissimo e positivo segno.

Gli Scarponauti, 13 anni fa, furono tra le prime associazioni mantovane a valorizzare le Vie di Cammino sul territorio, e furono l'unica associazione che collaborò alla creazione della Via Carolingia tratto mantovano di futura rivalorizzazione. Oggi il territorio mantovano è attraversato da ben 4 vie: La Via Carolingia, Il Cammino Verde, La Via Matildica del Volto Santo e la Via Postumia. Ben contenti della scelta fatta, oggi proseguiamo sulla strada intrapresa. Ogni anno faremo un cammino, ogni anno scopriremo parti  di questa nostra bella Italia a piedi , seguiteci e restate con noi..... camminare fa stare bene e insieme si può fare! 

ALCUNI DATI SIGNIFICATIVI: Dai risultati del questionario effettuato dalla casa editrice di Terre di Mezzo emerge un ritratto del camminatore tipo in Italia. È una minoranza (il 25%) quella che si mette in cammino per motivi religiosi, gli altri annoverano tra le motivazioni “per fare trekking” (52%), “per stare nella natura” (50%) o “per scoprire il territorio” (46%).

Tre su quattro hanno già fatto altri itinerari e camminano soprattutto gli over 40: il 28,9% ha tra 51 e 60 anni, il 24,1% tra 61 e 70 anni, il 19,7% tra 41 e 50 anni. Le donne sono il 43%. Solo il 12% ha la licenza media, mentre diplomati e laureati si equivalgono (44%). Pochi quelli che affrontano il pellegrinaggio in bici, l’11%. La maggior parte intraprende un cammino per motivi religiosi, gli altri annoverano tra le motivazioni “per fare trekking”(52%), “per stare nella natura” (50%) o “per scoprire il territorio” (46%). Moltissimi si cimentano nell’impresa nel periodo primaverile o estivo: i picchi si registrano a maggio (19% di chi ha risposto) e in agosto (21%). Il 51% fa tutto il cammino in una sola volta. Ma se si entra nel dettaglio dei singoli itinerari si trovano molte differenze. Sulla via Francigena solo il 16% parte e arriva in una sola stagione, gli altri preferiscono spezzettare il cammino su anni diversi. Sono percorsi interamente invece i cammini più brevi, come la Via degli Dei (90%), la Magna via Francigena in Sicilia (82%), Italia coast to coast (64%) e Cammino di San Benedetto (51%). I cammini francescani sono affrontati tutto d’un fiato dal 43%....altre info https://www.percorsiditerre.it/ora-i-camminatori-italiani-preferiscono-gli-itinerari-in-italia/



 

 

 

 

 

Gli SCARPONAUTI 

Circolo ARCI di Turismo Attivo affiliata ad ARCI e AIGAE - Piazza Tom Benetollo n..1/ a Mantova  - Mob. 349.8614896 

 P. IVA - 01870050208 -     C.F. - 93030660208 - info@scarponauti.it 


ARCI MANTOVA

Piazza Tom Benetollo, 1 Mantova - http://www.arcimantova.com

 Arci Mantova, fondata nel 1964, è un'associazione di secondo livello cui aderiscono 53 circoli e 18.000 soci che, attraverso i circoli affiliati, costituisce una rete di luoghi, esperienze e competenze promosse dai soci ed operatori al fine di sostenere e accompagnare i cittadini e le comunità nell’esprimere bisogni, individuare risposte, interpretare e trasformare in attività interessi sociali e culturali.

La tessera ha validità annuale, dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2021 (in deroga rispetto alla scadenza consueta). Dà diritto a partecipare alle attività dei Circoli e delle strutture dell'Associazione di tutto il territorio di Mantova. Dà diritto al socio di partecipare ad ogni momento della vita democratica dell'associazione, dà diritto ai servizi forniti dal Circolo, dall'Associazione a livello locale e a livello nazionale. La tessera dà diritto anche ad una serie di sconti ed opportunità a livello nazionale e locale.

 Per info sulle convenzioni attive visita il sito di Arci Mantova: 

https://www.arci.it/convenzioni/

CON GLI SCARPONAUTI LA TESSERA COSTERA' 10 EURO ANNUE + IN OMAGGIO UNA SPILLA SCARPONAUTI DA ATTACCARE ALLO ZAINO!

Per partecipare alle nostre escursioni è obbligatoria la sottoscrizione della tessera annuale e che da diritto anche ad una copertura assicurativa UNIPOL (infortunio, diaria, etc.). La tessera si può sottoscrivere anche il giorno stesso della partecipazione ad una nostra escursione.


ASSOCIAZIONE ITALIANA GUIDE AMBIENTALI ESCURSIONISTICHE

www.aigae.org

Ad AIGAE fanno riferimento tanto le Guide Escursionistiche Ambientali che si occupano di Ecoturismo, che gli operatori di Educazione Ambientale che operano come liberi professionisti o nelle maggiori aziende italiane impegnate nella promozione del turismo sostenibile e della didattica ambientale.


I NOSTRI VIAGGI CON:

 

 

 

L’Organizzazione tecnica per i nostri viaggi è supportata da  On The Road Travel Mantova  

Rea (4) 250648- prot. 2013/40251

Via Chiassi n.20/E - tel. 0376.337149  info@ontheraodtravel.it 


VISITE GUIDATE A MANTOVA E LAGO DI GARDA:

 ASSOCIAZIONE CULTURALE GUIDE TURISTICHE VIRGILIO 

 Tel. 0376225989  - 338 1020427

 www.virgilioguide.it 

 virgilioguide@gmail.com

Guide turistiche per gruppi, scuole o singoli, in lingua italiana o straniera. Visite guidate ai musei della città di Mantova o limitrofe, anche personalizzate.


NOLEGGI E TRASPORTO BICI CON:

 

 

 

MANTOVABIKEXPERIENCE 

Noleggio bici per ciclotour.   Ampia possibilità di scelta nella tipologia di bicicletta e negli accessori, anche per bimbi e per amici a quattro zampe. Servizio di pick - up completo se il tragitto di andata  e ritorno nella località prescelta è troppo impegnativo.  VIA BACCHELLI N.6 - Marengo - MARMIROLO - a metà strada tra  Mantova e Peschiera sulla omonima ciclovia -  338.1208689 -  mail . info@mantovabikexperience.com 


RIPARAZIONI BICI CON:

CICLOFFICINA ERRANTE RIPARAZIONE BICI A DOMICILIO  

Mantova e dintorni -Bici da corsa, Mtb, Citybike. Restauro e personalizzazione bici, saldatura a tig, verniciatura telai e ogni cosa abbia due ruote.  Sede:  in  Via Ariosto n. 22 - Mantova ( quartiere Valletta Valsecchi) 

CONTATTI:  tel. 0376/325594
333 2234881  fauster.ff@gmail.com

LE ESPLORAZIONI NELLA BASSA CON:

CAMPAPO

Società Cooperativa Agricola CampaPo

Servizi per la promozione e l’accoglienza turistica dell’Oltrepò Mantovano . Piazza Gramsci, 6 - Pieve di Coriano - Comune di Borgo Mantovano (Mn) - tel. 327.2266738 - info@campapo.it - www.campapo.it 


  

DDATTICA

Laboratori di educazione ambientale e tematiche sui temi dell'eco-sostenibilità. Guide in ambiente anche per bambini. 

Le attività di Ddattica sono anche disponibili presso l’Atelier di educazione ambientale esperienziale Montessori che si trova a Piazza Italia 15/b - Quingentole (Mn) -

tel. 328 2843037 - info@ddattica.it - www.ddattica.it


OSTELLO DEI CONCARI -  l'OSTELLO DEI CICLOTURISTI

A Governolo, pochi chilometri da Mantova sulla confluenza tra il Mincio ed il Po,

un'accogliente Ostello con una simpatica Osteria in luogo tra i più suggestivi della zona....provare per credere !

info@ostellodeiconcari.com


LA VIA CAROLINGIA:

 

IN CAMMINO SULLA VIA CAROLINGIA

Il percorso carolingio nel territorio mantovano è stato individuato in un fascio di tracciati che lo solcano da Castiglione delle Stiviere fino a Sermide passando per Solferino, Cavriana, Monzambano, Volta Mantovana, Goito, Soave di Porto Mantovano, Mantova, Virgilio, San Benedetto Po.   Gli Scarponauti si stanno occupando della rimappatura del percorso mantovano per poter organizzare percorsi e servizi per gruppi di cammino.

tel. 339 6656136 - p.trentini@yahoo.it


MANTOVA CAROLINGIA. ORTO CAROLINGIO AL GRADARO

Nasce allo scopo di valorizzare il percorso della Via Carolingia. In questo contesta si sviluppa anche l'ideazione dell'orto/giardino di Carlo Magno, desunto dal Capitulare de villis vel curtis imperii emanato per disciplinare le attività rurali agricole e commerciali delle fattorie dell'impero.

Gli Scarponauti si occupano della visita dell'orto didattico per gruppi e scuole.

tel. 349 8614896 - iscrizioni@scarponauti.it

L'ORTO CAROLINGIO MEDIEVALE DELLA CHIESA DEL GRADARO 

Bisogna ringraziare di questo bellissimo progetto di orto medievale in primo luogo il Presidente/Coordinatore dell'Associazione “Mantova Carolingia” - Arch. Claudio Bondioli Bettinelli, il consigliere Arch. Roberto Soggia per l’ideazione progettuale e il Dott. Giorgio Grossi che, unitamente a Mantova Ambiente e ai bravi giardinieri, hanno posto a dimora piante e specie botaniche opportunamente selezionate. Successivamente a questo, si sottolinea il lavoro di mantenimento, soprattutto nel periodo estivo, compiuto per turni di innaffiatura e prima pulizia ad opera di un gruppo di volontari costituiti da Gli Scarponauti, volontari e persone della parrocchia del Gradaro. E' grazie a questa sinergia che oggi possiamo dirci soddisfatti del bellissimo Orto Carolingio, che proseguirà nel corso del tempo e sarà ampliato con nuove specie vegetali. Sono previste inoltre iniziative culturali e didattiche per la valorizzazione del sito nella prossima stagione primaverile/estiva, tra le quali vogliamo ricordare il gemellaggio con le Associazioni Mantova/Weingarten e Mantova/Paderborn. 

 Per visitare l'Orto contattare il numero 335 402683 o inviare una mail a cbb@libero.it